psicologia clinica psicologia emotocognitiva disturbi psicologici diagnosi e cura


centro psicologia diagnosi e cura

NUMERO UNICO
psicologi in varie cittÓ

ATTENZIONE
ad agosto 2013
il numero Ŕ
(+39) 392 5599404
www.ctpsi.it

 
Home Page
Dipartimento
Disturbi e Sintomi
Diagnosi & Cura
Domande Psicologo
Centri di Psicologia
Corsi ed Eventi
Rivista Psicologia
Contatti

scienza salute informazione ricerca formazione pubblicazioni scientifiche
 

Diagnosi e Cura Disturbi Alimentari

Home > Disturbi > Alimentazione

Anoressia Nervosa
restrizioni nell'assunzione di cibo, con o senza vomito autoindotto, con o sezna condotte di eliminazione, perdita eccessiva di peso, paura eccessiva di ingrassare,...


Bulimia Nervosa
abbuffate seguite o da vomito autoindotto o da uso di condotte compensatorie (lassativi, diuretici, clisteri, esercizio fisico eccessivo,...)


Altri Disturbi dell'Alimentazione
disturbo da abbuffate incontrollate. Disturbo correlato ad obesitÓ. Dopo l'abbuffata non vi sono condotte di eliminazione o compensatorie tese al mantenimento stabile del peso.


Anoressia, Bulimia e Abbuffate

I disturbi del comportamento alimentare comprendono l'anoressia nervosa, la bulimia nervosa ed i disturbi dell'alimentazione non altrimenti specificati in cui rientrano le abbuffate incontrollate e tutti quei problemi legati alla sfera alimentare che non possono essere diagnosticati completamente come anoressia o bulimia.
Dal punto di vista fenomenologico sembra che tali disfunzioni siano limitate all'alimentazione. Il clinico per˛ si troverÓ spesso di fronte a pazienti (75% di sesso femminile) che presentano accentuati tratti disfunzionali di personalitÓ.
Le condotte bulimiche e le abbuffate sono spesso sintomi associati con disturbi dello spettro degli impulsi, in particolare emergono quadri di personalitÓ vicini all'organizzazione borderline o comunque ai disturbi di personalitÓ del gruppo B (soprattutto BPD e disturbi istrionico).
Altre volte le condotte bulimiche si configurano come tratti di tipo ossessivo e compulsivo. Il trattamento terapeutico in psicologia Ŕ in genere di breve durata ed ugualmente efficace in entrambe le situazioni.

Le persone affette da anoressia nervosa soprattutto se restrittiva, ovvero che "resistono" alla fame e non toccano cibo, sono sintomi che emergono da un quadro di personalitÓ disfunzionale dello spettro ansioso (cluster C dei disturbi di personalitÓ) in particolare disturbo ossessivo-compulsivo di personalitÓ.

Questo significa che, qualsiasi sia il sintomo presentato, un intervento psicologico professionale deve tenere in considerazione del quadro problematico complessivo onde evitare ricadute o interventi non efficaci.
In psicologia emotocognitiva l'intervento per i sintomi alimentari Ŕ sempre integrato ad un intervento rivolto all'organizzazione di personalitÓ disfunzionale che fa da sfondo al disturbo alimentare.

Gli interventi clinici sono orientati alla terapia breve focalizzata sui processi disfunzionali di mantenimento del sintomo.

SRM Links Utili  
Centri di Trattamento Psicologico
Istituto Studi Emotocognitivi
Psyreview: Rivista di Psicologia
Psicologia: una risorsa per la salute
Dipartimento EtÓ Evolutiva e Famiglia
Scuola di Psicologia Emotocognitiva
SRM Psicologia
 

Dipartimento | SRM Psicologia | Psyreview Rivista di Psicologia | Contatti e Informazioni


Psicologia Indirizzo Clinico - Dipartimento Psicologia Emotocognitiva Applicata
studio ricerca e formazione scientifica in psicologia clinica e psicopatologia generale
centri per il trattamento psicologico di riabilitazione in caso di sintomi e disturbi psicologici
DIRETTORE SCIENTIFICO: Dott. Marco Baranello

Hit Counter